Parlò il grigio padre:
“Le ruvide rune          cantano di rabbia
ᛈ ᚦ ᚾ  ᛁ

Al segno del sole        la sala silente
si serba al signore      della bionda[1] gente

che domanda in dono             il domo guerriero.”

Nessuno li saluta oltre il murodi pietra e cenere, eroso e forte.Quando la vista scavalla quel duroconfine, radicato […]

Adrian non è Tiresia. Fuorché ogni dubbio è il fatto che vorrebbe esserlo; vorrebbe essere colui che conduce i re verso il futuro, che conosce l’uomo e la donna come parte di sé e grazie questa arcana conoscenza ad ergersi esperto di entrambi i sessi, in pregi e difetti.